La mostra “1938: Razzisti per legge” diventa itinerante: a Cividate, Dalmine e infine alla Casa della Memoria di Milano

Il tema del razzismo è oggi un tema d’attualità su cui ci sentiamo chiamati a riflettere e, da storici, portare il nostro contributo. Siamo orgogliosi che grazie alla disponibilità di alcuni di voi la nostra mostra 1938: razzisti per legge inizia davvero il suo percorso di mostra itinerante.

La locandina di “1938: Razzisti per legge” a Dalmine

La locandina di “1938: Razzisti per legge”: la mostra sarà a Dalmine dal 2 novembre, dopo una tappa a Cividate al Piano

Prima tappa: Cividate

Domenica 21 ottobre, sarà inaugurata a Cividate al Piano: la sezione locale dell’Anpi la ospita, allestendola nella sala Bim del Comune. Durante la settimana di apertura della mostra, si terrà un incontro con Angelo Bendotti il 26 ottobre alle ore 20,30 (a questo indirizzo potete scaricare la locandina).

A Dalmine

Dal 2 novembre la mostra arriverà a Dalmine accolta dall’Amministrazione Comunale, Anpi, Arci, il Porto, la cooperativa La Solidarietà e Il Puzzle e rimarrà allestita nella sala civica di via Betelli fino all’11 novembre.

Alla Casa della Memoria di Milano

Dopo queste prime due date bergamasche, Razzisti per legge diventerà l’ossatura delle esposizione che stanno organizzando Istituto Parri e Aned alla Casa della Memoria di Milano: grazie alla sua struttura suddivisa in storia locale e nazionale, la nostra mostra accoglierà i contributi delle ricerche realizzate per le altre mostre proposte dagli istituti nostri gemelli presenti sul territorio nazionale a ottant’anni dalle Leggi per la difesa della razza. Vi daremo comunicazione della data di inaugurazione.

Il catalogo della mostra, allestita a Cividate

Ultima uscita Il catalogo della mostra

Il catalogo della mostra

Infine, segnaliamo con soddisfazione che è uscito il catalogoRazzisti per legge. Bergamo, 1938. Lo potete trovare nei luoghi in cui sarà allestita la mostra, da noi e in libreria o cartolibreria (distribuito da Unicopli).

Contiamo sul vostro aiuto per non interrompere il viaggio di questa mostra.
Vi aspettiamo

loading