È morta Marisa Scala

È morta Marisa Scala

Oggi 14 gennaio 2019 è morta Marisa Scala, una donna del Novecento a cui eravamo affezionati e che, con la sua intelligenza acuta, con la sua curiosità per il mondo, sembrava non ci avrebbe potuto lasciare mai. Marisa era torinese e aveva 99 anni: nella sua lunga vita è stata antifascista, partigiana, deportata, donna libera […]

Chiusura estiva

Chiusura estiva

L’Istituto resterà chiuso per le ferie estive dal 28 luglio al 25 agosto 2017, riaprirà lunedì 28 luglio.

Sulla revoca della cittadinanza onoraria a Mussolini

Sulla revoca della cittadinanza onoraria a Mussolini

Anpi e Isrec Bergamo, tra i promotori della raccolta firme per la revoca della cittadinanza onoraria di Bergamo conferita nel 1924 a Mussolini, hanno ricevuto l’indignazione di una cittadina, Irene Gentili, di fronte all’articolo contro la richiesta di revoca apparso sul magazine CTRL del maggio scorso (* potete leggere l’intero articolo a questo link). Crediamo importante condividere l’indignazione di Irene […]

Isrec Bergamo firma l’appello sui fatti di Lovere

Isrec Bergamo firma l’appello sui fatti di Lovere

A sette giorni dallo scivolone in occasione della manifestazione contro la campagna referendaria di Matteo Renzi, la questura di Bergamo si macchia di un altro episodio caratterizzato da un misto di incompetenza e di violenza gratuita. A Lovere ogni anno viene concessa la piazza per commemorare due fascisti collaborazionisti della legione repubblichina Tagliamento, una concessione […]

Perché le scelte politiche non sono degne di ricordo

Perché le scelte politiche non sono degne di ricordo

Oggi si sono celebrati i funerali di Sandro Da Re, scomparso giovedì all’età di 92 anni e L’Eco di Bergamo in prima pagina titolava “Cultura in lutto. Addio a Sandro Da Re fotografo delle Mille Lire” e ritracciava la biografia del fotografo: figlio di Umberto “uno dei pionieri della fotografia a Bergamo”, Sandro è stato […]

La lettera di Angelo Bendotti al Comune di Arcene

La lettera di Angelo Bendotti al Comune di Arcene

In risposta al Comunicato stampa del Comune di Arcene, pubblichiamo la lettera di Angelo Bendotti, presidente Isrec Bergamo ˜˜˜˜˜ Gentili signori e amici, mi permetto usare questo appellativo perché con molti di voi, da decenni, ho diviso impegno e collaborazione. Non posso che esprimere il mio sdegno, e quello dell’Istituto della Resistenza di Bergamo che […]

Grazie!

Grazie!

L’Isrec Bergamo ha vissuto con molta attenzione questo 25 aprile in cui crede di avere letto l’emersione di una forte convinzione da parte dei giovani di essere protagonisti, pronti a contestare ma anche capaci di dialogare, per ridare un significato all’antifascismo oggi, fuori dalla retorica ma nella vita delle persone. Con gratitudine abbiamo osservato le […]

L’inglorioso museo di Predappio

L’inglorioso museo di Predappio

Sul progetto di realizzazione di un Museo del Fascismo a Predappio, generosamente finanziato da governo e regione Emilia Romagna, invitiamo a leggere l’interessante intervento di Enzo Collotti, uno dei massimi storici del fascismo, su il Manifesto del 5 aprile 2016. L’inglorioso museo di Predappio Memoria. No a un museo del fascismo come quello che si […]

Le mostre dell’Isrec per il Giorno della Memoria

Le mostre dell’Isrec per il Giorno della Memoria

Ecco una gallery fotografica delle due mostre organizzate dall’Isrec Bergamo per il Giorno della Memoria 2016 E tutto questo diventa una storia I primi libri che in Italia hanno raccontato i Lager 25 gennaio | 11 febbraio 2016 da lunedì a sabato: 10-17 Sala Simoncini | Comune di Bergamo, Palazzo Frizzoni Come se il ghiaccio Opere di […]

Zeret e Gennaro Sora

Zeret e Gennaro Sora

E’ con piacere che segnaliamo l’articolo apparso su Novecento.org, la Rivista dell’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, Zeret e San Boldo. Storia di preghiere, di conflitti mediatici e di rimozioni, di Antonio Brusa  in cui viene ampiamente citato lo studio di Andrea Pioselli, collaboratore e ricercatore dell’Isrec Bergamo, Zeret, Gennaro Sora e […]

Primo Levi e Lodovico Belgiojoso sfrattati da Auschwitz

Primo Levi e Lodovico Belgiojoso sfrattati da Auschwitz

L’opera d’arte italiana del blocco 21 rimossa. In Italia ci sono città in cui all’interno del PD fa discutere la richiesta di revocare la cittadinanza onoraria a Mussolini, non scandalizza invece nessuno l’efficienza e l’ignoranza con cui il nostro governo PD ha chiuso la annosa vicenda del memoriale italiano del blocco 21, procedendo alla sua […]

Chiusure Natalizie

Chiusure Natalizie

Avvisiamo i soci e gli utenti che l’Isrec Bergamo e la Biblioteca saranno chiusi per le Festività Natalizie dalle 12,30 del 23 dicembre. Riapriranno il 4 gennaio con il consueto orario. Auguriamo a tutti Buone Feste!

Paolo Rizzi ci ha lasciato

E’ morto Paolo Rizzi, un prezioso amico, infaticabile collaboratore dell’Isrec. Uomo buono e generoso, amava la vita. La sua energia resterà nella nostra memoria e il suo entusiasmo continuerà a spronarci nel nostro impegno quotidiano.

La scomparsa di un compagno

La scomparsa di un compagno

E’ morto, dopo una vita lunga ricca di storia, il nostro compagno Popi Taino. Antifascista fra i più attivi, condannato dal Tribunale speciali per offesa al duce, commissario politico della Brigata Mina, medico capace e attento, a lungo consigliere comunale del Pc. Tra i fondatori del “Manifesto” a Bergamo, ne difese le ragioni e il […]

Su Antonio Locatelli

Su Antonio Locatelli

Carissimi amici e soci, ancora una volta nella nostra città si ritorna a parlare di Antonio Locatelli. Ribadendo che l’Isrec non ha mai sostenuto la necessità di eliminare nessun monumento, ma è per una memoria viva e attiva che sappia dialogare, e anche litigare, con la monumentalizzazione della memoria, teniamo solo a ricordare questi stralci […]

Nuovo orario di apertura al pubblico

Nuovo orario di apertura al pubblico

Nuovo orario di apertura al pubblico (in vigore dal 28/09/2015) Isrec Biblioteca Isrec Lunedì 09:00-16:00 08:30-12:30 13:30-17:30 Mercoledì 09:00-16:00 08:30-12:30 Venerdì 09:00-16:00 08:30-12:30   La contrazione degli orari di apertura al pubblico è una diretta conseguenza del taglio di un terzo dell’orario della biblioteca, entrato in vigore dal 1 giugno a seguito della riorganizzazione dei servizi […]

loading